Caratteristica della pelle

Vata-Pitta-Kapha-Ladies

Di seguito sono elencate le varie tipologie di pelle e le loro caratteristiche secondo l’Ayurveda

Pelle con caratteristiche Vata

Qualità di Vata Dosha:
secco, freddo, leggero, ruvido,
sottile chiaro, duro

Esprime le caratteristiche peculiare del dosha Vata, è il tipo di pelle che ha bisogno di maggior nutrimento poiché le sue qualità tendono alla progressiva secchezza e disidratazione. Necessita di nutrimento continuo e profondo poiché tende alla precoce formazione di rughe, può diventare in squilibrio ruvida, opaca e poco elastica. La carnagione può essere anche scura e ben sopporta i raggi solari, ma proprio questa disponibilità la rende ancora più fragile e delicata. Essendo il dosha Vata il più veloce e mutevole, può segnalare il suo squilibrio a livello cutaneo anche con cambiamenti improvvisi e, non garantendo una uniforme idratazione, può presentare zone del viso in cui la pelle è irregolare, zone più untuose possono alternarsi a zone molto secche.

Pelle con caratteristiche Pitta

Qualità di Pitta Dosha:
caldo, mediamente untuoso, acuto,
liquido, acido, fluido, piccante

Esprime le caratteristiche del dosha Pitta e si presenta normalmente più chiara e delicata, con lentiggini, sensibile, poco tollerante ai raggi solari, si arrossa facilmente ed è calda al tatto. Necessita di grande delicatezza ed appropriato nutrimento. Quando è in squilibrio accentua tutte le sue caratteristiche di base diventando intollerante, iper-sensibile, infiammata, a volte molto untuosa. Il dosha Pitta tende a manifestarsi quando squilibrato proprio a livello cutaneo mostrandosi in superficie attraverso foruncolosi, macchie, discolorazioni, infiammazioni di vario livello, eruzioni cutanee.

Pelle con caratteristiche Kapha

Qualità di Kapha Dosha:
pesante, freddo, untuoso, dolce,
stabile, viscoso

Esprime le caratteristiche del dosha Kapha e si presenta solitamente, morbida, chiara fresca al tatto, normalmente robusta nella sua trama, tende ad essere leggermente untuosa. Quando Kapha Dosha è in squilibrio, la circolazione dei fluidi tende a rallentare e di conseguenza vi è ristagno, gonfiore ed infine intossicazione, formazione di foruncoli che tendono ad incistarsi, il viso diventa opaco e spento. Necessita di nutrimento bilanciato ed attivante.